Materie

 

AREA MEDICA

Finalizzata a sviluppare:
- informazioni inerenti le patologie da trattare in Musicoterapia;
- conoscenze terminologiche specifiche;
- conoscenza di elementi clinici, soprattutto in riferimento agli aspetti terapeutico-riabilitativi;
- conoscenza delle sintomatologie inerenti le patologie trattate in Musicoterapia.

AREA PSICOLOGICA

Finalizzata a sviluppare:
- conoscenza dei concetti principali delle teorie psicologiche;
- conoscenze terminologiche specifiche;
- conoscenza dei concetti inerenti il campo delle relazioni;
- conoscenza dei concetti base della Psicologia dello Sviluppo e della Dinamica dei Gruppi (come meccanismi di difesa, emozioni, transfert/contro-transfert, relazione terapeutica, setting, resistenze… osservabili in Musicoterapia).

AREA MUSICALE / ANTROPOLOGICA

Finalizzata a sviluppare:
- competenze musicali innate e/o di base
- capacità di esprimere con i suoni e creare nel qui ed ora in forme ortodosse e non ortodosse
- capacità di improvvisazione con strumenti, voce e corpo
- capacità empatiche, emotive ed affettive con i suoni
- conoscenze musicologiche/semiologiche della musica colta e popolare, finalizzate alla capacità di decodifica dei fenomeni sonoro-musicali

AREA MUSICOTERAPICA

La formazione si fonda sul punto nodale che è il Modello, nel nostro caso, quello di R. O. Benenzon, a cui la Scuola dell’Isfom si è ispirata, con integrazioni sul piano metodologico, epistemologico e delle tecniche, in particolare sintetizzate dalla proposta di T. Wigram, di scuola anglosassone. Tutto ciò rende la Scuola ad indirizzo eclettico.

Finalizzata a sviluppare:
- conoscenze  della Storia della Musicoterapia italiana ed internazionale
- conoscenza degli aspetti teorici di ordine sociale, epistemologico, metodologico
- capacità di applicare le proprie abilità creativo/improvvisative nella relazione di aiuto
- capacità di approfondire le forme musicali previste dalla casistica in Musicoterapia
- capacità di individuare i bisogni del paziente e di elaborare ipotesi di trattamento
- capacità di identificare le tecniche musicali più adatte alla problematica da trattare
- capacità di formulare osservazioni del processo musicoterapico in itinere e di valutare i risultati ottenuti
- capacità di auto osservazione delle componenti emotive implicate nella relazione sonora paziente/terapista
- capacità di osservazione delle dinamiche di relazione con il singolo paziente e con il gruppo di pazienti
I moduli didattici prevedono:
- Autoesperienze ( “self-exsperiences” ) con il sonoro, finalizzate a contattare direttamente la gratificazione/frustrazione relative alla comunicazione sonora
- Studio dei Casi Clinici su testi riconosciuti dalla bibliografia internazionale
- Simulate-role playing
- Gestione di un caso clinico (con tutor e supervisore esterno –Benenzon, Odell- )
- Supervisione terapista centrata prevista dopo il percorso di base triennale

 

Il monte ore complessivo nell'arco dei tre anni è di 900 ore suddivise per Aree percentualmente in linea di principio con i criteri indicati dalla Commissione Formazione CONFIAM

Si fa richiesta agli allievi di frequentare durante i tre anni attività complementari tese ad allargare e completare il raggio dell'azione didattica insita nell'organigramma base.

In termini di contenuto la multidisciplinarietà cerca di essere lavorata secondo modalità didattiche differenziate quali:

  • lezioni a fronte

  • seminari di approfondimento

  • laboratori

  • follow – up

  • toutoring

I contenuti didattici della Scuola Isfom tendono ad essere macroscopicamente differenziati in tre aspetti fondamentali:

  • parte teorica

  • parte espressiva

  • parte metodologie e tecniche attraverso simulate/visualizzazione di casi clinici

 

 

ISFOM

Istituto Formazione Musicoterapia

Diana Facchini

Direttore

info@isfom.it

081.578.93.30
346.801.49.20

Via Portacarrese
a Montecalvario, 69

80100 Napoli

Copyright 2013 by ISFOM- Tutti i diritti riservati C.F.94152630631